Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Associazioni

  • Italia Solidale

    italia solidale

    Associazione : Italia Solidale

Padre Angelo Benolli, fondatore e presidente di Italia Solidale, rimanendo coerente con le sue energie personali in Dio e per la Carità, incontrando persone e persone per otto ore al giorno e per oltre 60 anni, ha trovato una proposta culturale e antropologica valida per ogni persona, in ogni tempo e in ogni luogo, perché ogni persona possa arrivare completamente a quell’autenticità di vita che sempre ricerca. Su questa grande esperienza è nata Italia Solidale, non un’organizzazione, ma una proposta di una sperimentata Cultura di Vita che porta concretamente la fede alla vita e la scienza alla fede per poter entrare nei mali del nostro tempo, con estrema positività, e così risolverli con Cristo ed una autentica carità.

Il volontariato di Italia Solidale–Mondo Solidale oggi arriva ad oltre 2.000.000 di persone attraverso: 

 

IN ITALIA:

a)      48 bacini in tutte le regioni di Italia ciascuno con 600 famiglie

b)      Ogni bacino è suddiviso in 20 territori

c)      In ogni territorio ci sono almeno 30 famiglie che già collaborano con noi.

d)      In ogni territorio, ogni anno, si forma almeno una comunità formata da 5 famiglie che si incontra settimanalmente

e)      Abbiamo così in Italia più di 20.000 famiglie che collaborano direttamente con noi in 700 territori.

NEL MONDO:

a)      125 missioni in Africa, India e Sud America.

b)      Ogni missione è suddivisa in 4 zone 

c)      Ogni zona è formata da 10 comunità di 5 famiglie 

d)      Ogni comunità si incontra settimanalmente 

e)      Abbiamo così 500 zone e 5000 comunità formate da 5 famiglie ciascuna per un totale di oltre 25.000 famiglie direttamente coinvolte.

 

Questi numeri sono pieni di vita perché rappresentano i bambini, le persone, le famiglie, le comunità che partecipano a Italia Solidale – Mondo Solidale. Tutto ciò è portato avanti da 110 missionari laici, continuamente formati sulla cultura di vita e ciascuno responsabile di 12 zone con 600 famiglie nel Sud del Mondo e di 20 territori con 600 famiglie in Italia.

P. Angelo ha visto che in ogni continente, sia ieri che oggi che domani, Dio crea il bambino libero e indipendente, nella vita, nella gioia, nell’amore e per l’amore. Siamo tutti diversi ma nello stesso tempo siamo tutti figli di Dio creati allo stesso modo, maschi o femmine, per vivere la pienezza della nostra vita nell’amore e nella creatività.

Nello stesso tempo, sempre e ovunque, il bambino, nonostante la meraviglia che per creazione ha in sé, incontra soprattutto in famiglia, ma anche nella scuola, nelle amicizie, nel lavoro, nella società, nella politica, nella religione, nella cultura corrente, tutto il contrario rispetto a questa meraviglia nella sua persona, viene condizionato e portato purtroppo ad allontanarsi da sé, da Dio e dagli altri. Tutto questo male è inconscio. 

Per questo male registrato nell’inconscio, la gente sta male, soffre, muore. Basti pensare ai 20.000 bambini che muoiono ogni giorno nei paesi del Sud del Mondo; alla profonda sofferenza dei giovani che spesso sfocia in deleterie dipendenze da alcool, droga, sesso, gioco; ai 450.000.000 di persone che soffrono di depressione nei paesi occidentali; alle famiglie che senza un fondamento non reggono e di conseguenza, si adattano o si separano (in Italia, oltre il 50% delle famiglie è separato); conseguenza di ciò è anche l’aumento delle malattie fisiche come in Italia dove dal 2005 al 2014 il cancro è aumentato del 60% o nel Sud del Mondo con l’aumento esponenziale dei malati di AIDS. La lontananza da noi stessi, da Dio e dagli altri è anche la causa dei tanti drammi politici, sociali, economici che si vivono e si sperimentano nel nostro tempo.

Davanti a questo male Padre Angelo, incontrando persone e persone per otto ore al giorno e per oltre 60 anni, ha colto sia la meraviglia della creazione di Dio in ogni persona ma anche tutti gli inganni che inconsciamente viviamo e trasmettiamo. Di conseguenza la persona perde sempre la forza di Dio, il carattere si indebolisce e la sessualità non è più nell’amore e si perde in mille deviazioni. Quando la forza di Dio, dell’anima e del sesso sono condizionate, poiché esse vanno sempre sui nervi e sul corpo inconsci, questi sempre si ammalano; e la mente, irrorata da tanti mali, mai arriva ad una vera sapienza. 

Nonostante tutto il negativo, però, dentro di noi abbiamo la forza dell’“IO POTENZIALE” che racchiude tutte le forze positive di Dio e della persona. Per questo, ogni persona è chiamata ad uscire dall’oscurità culturale, ritrovare con Dio la sua vera natura, avere scambi “intensi e veri di vita” con gli altri e tornare a vivere e far vivere, con tutta la luminosità, il bambino che è in noi. Così, con gioia e semplicità amiamo noi stessi, Dio ed il Mondo.

Tutta questa esperienza è espressa molto più profondamente nei 10 libri che Padre Angelo ha scritto e che vi invitiamo a leggere e meditare e soprattutto vi invitiamo a vivere tutti i contenuti di Italia Solidale – Mondo Solidale per poter ritrovare pienamente se stessi, Dio e vere relazioni di vita ed amore nel Mondo.

 

http://www.italiasolidale.org/