Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Associazioni

  • Società Italiana di Endocrinologia (SIE)

    Società Italiana di Endocrinologia (SIE),

    Associazione : Società Italiana di Endocrinologia (SIE)

LA SOCIETÀ ITALIANA DI ENDOCRINOLOGIA: STUDIAMO LA SCIENZA DEGLI ORMONI

Gli ormoni sono le sostanze che regolano quasi ogni funzione biologica: nascere, crescere, essere uomini e donne, amare, riprodursi, invecchiare. Sono quindi sostanze affascinanti e complesse, potentissime e efficacissime in grado di influenzare l’intero organismo, ma anche in grado, quando funzionano troppo o troppo poco, di produrre importanti malattie dalle cosiddette malattie rare, ma non per questo poco importanti, a vere e proprie malattie sociali e diffusissime come le patologie tiroidee, l’obesità, il diabete, l’osteoporosi, le disfunzioni sessuali e riproduttive e addirittura alcuni dei più diffusi tumori. Il medico e lo scienziato che si occupa degli ormoni si chiama Endocrinologo e la Società Scientifica che riunisce gli endocrinologi dedicati alla ricerca di base e clinica e alla assistenza e cura delle malattie ormonali e metaboliche si chiama Società Italiana di Endocrinologia (SIE), nata a Roma il 31 ottobre 1949. Una Società scientifica antica, ma anche talmente capace di mantenere il passo coi tempi da essere quella che Italia riunisce il maggior numero di Top Italian Scientists, cioè quei ricercatori più citati, conosciuti e riconosciuti all’estero e nella Comunità scientifica internazionale.

La SIE ha lo scopo di promuovere gli studi e la conoscenza in campo endocrino-metabolico-andrologico attraverso anche l’organizzazione periodica di congressi scientifici, convegni, simposi e corsi di aggiornamento sul piano nazionale e internazionale oltre al curare la stampa di periodici a carattere scientifico e le diverse forme di aggiornamento incluse quelle telematiche e informatiche.  SIE possiede e cura due testate editoriali: una rivista scientifica internazionale, il Journal of Endocrinological Investigation, e un periodico di attualità clinica in italiano, l’Endocrinologo.

La SIE ha un proprio sito internet (http://www.societaitalianadiendocrinologia.it), che rappresenta il mezzo ordinario di comunicazione di interesse generale a servizio del professionista e del cittadino.

Tra le molte attività a favore della Scienza e della Popolazione, ve ne è una particolarmente importante per la sua utilità sociale: la SIE ha costituito la Fondazione per la Ricerca in Endocrinologia, Malattie metaboliche e Andrologia Onlus (Fo.Ri.SIE), fondazione senza ha scopo di lucro. La Fondazione si propone esclusivamente finalità di solidarietà e promozione sociale. Scopo della Fondazione è lo svolgimento diretto e/o la promozione di ogni iniziativa intesa a promuovere e divulgare studi e ricerche scientifiche con particolare riguardo a quelle di interesse sociale nel campo dell'Endocrinologia, delle Malattie metaboliche e dell'Andrologia, nonché la formazione in questo settore.

La Fondazione cura, tra l’altro:

- iniziative di ogni tipo tese a raccogliere fondi per la ricerca nel campo degli ormoni e del metabolismo;

- il finanziamento di programmi di ricerca valutati da un'apposita commissione scientifica;

- il finanziamento di borse di studio per la formazione alla ricerca presso centri nazionali ed esteri per laureati e tecnici.

SIE e Fo.Ri.SIE sono attualmente impegnate, a favore della Conoscenza scientifica e del Cittadino, nello sviluppo del progetto ENDOCRINOLOGIA 2.0, fortemente voluto dal Presidente, Prof. Andrea Lenzi, e dal Consiglio Direttivo,  con l’obiettivo di indicare nella Medicina del Benessere (non solo, quindi, l’assenza di malattia ma il benessere complessivo del Paziente!) il core business dell’Endocrinologo, l’internista completo e olistico che interviene in tutti gli ambiti in cui gli ormoni sono chiamati in causa oltre a quelli “classici” dell’endocrinologia e del metabolismo: dalla Medicina dello Sport ed alla Scienze dell’Alimentazione a quella della Sessualità e della Riproduzione fino alla stessa Medicina di Genere, collaborando con le scienze genetiche, pediatriche, neuropsichiatriche, urologiche, ginecologiche, immunologiche, oncologiche, farmacologiche, e via elencando, interessate appunto, prima di tutto, al Benessere della popolazione.


Vai al sito >>