Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Associazioni

  • MMIA Onlus

    M.M.I.A.Onlus

    Associazione : MMIA Onlus

MMIA ONLUS


MMIA Onlus, nata nel 2007, è un associazione di volontari che prestano la loro opera a titolo completamente gratuito. Ci siamo rivolti inizialmente alla vicina e martoriata Africa, adottando a distanza medici e insegnanti del luogo, incentivando lo sviluppo delle risorse locali con la finalità di render la popolazioni Africane autonome ed indipendenti

Cosa abbiamo realizzato:

  • 2007: un edifico scolastico per 150 bambini a Banguì, nella Repubblica Centrafricana presso la  missione cattolica “Apostoli di Gesù Crocifisso”, adottando un insegnante per 107,00 euro al mese
  • 2010: un centro medico a Banguì, presso la stessa missione, fornito di pannelli solari completo di camera operatoria, maternità, nipiologia, laboratorio di analisi, sala odontoiatrica, radiologia completa di ecografo e mammografo, servizio ORL completo di audiometria e possibilità di protesizzazione acustica, degenza con 12 posti letto in regime di day hospital. E’in corso la realizzazione di un servizio oculistico clinico – chirurgico
  • 2013: costruzione di un edificio abitativo in foresta, nella missione di Zomea, per gli infermieri che supportano 2 suore comboniane nel compito si assistere la popolazione dei Pigmei, etnia in via d’estinzione.
  • 2010-2013: prosegue l’adozione a distanza di tutto il personale medico e paramedico del luogo che opera presso il centro.
    Attualmente spediamo mensilmente alla missione circa 2.000 euro per gli stipendi dei 12 dipendenti adottati
Progetto da realizzare:

Costruzione in Amazzonia, nel quartiere più povero di Abaetetuba, cittadina situata sul delta del Rio delle Amazzoni, di un edificio adibito all’insegnamento dell’informatica e punto di incontro per ragazzi di strada, al fine di aiutare i missionari Saveriani nel recupero dei giovani dalla droga, dalla violenza e prostituzione. Il preventivo di tale progetto ammonta a 20.000 euro.

Abbiamo preso contatti con lama buddista per costruire un Centro Medico nella parte più povera e desolata del Buthan, ad est fino al confine indiano. Siamo convinti che Dio non fa distinzioni di razze e religioni, ci ama tutti e vuole che ci amiamo gli uni con gli altri.

La realizzazione di questi progetti in così poco tempo è la dimostrazione  che non servono solo eroi, ma anche persone “normali” che spendano piccola parte delle loro energie per realizzare, in concreto, senza intermediari, opere che diamo una speranza di vita migliore a popolazioni ingiustamente penalizzate

Vai al sito>>