Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Associazioni

  • IAPB Italia onlus

    iapb

    Associazione : IAPB Italia onlus

La prevenzione può salvare la vista

 

-          Molte malattie oculari sono evitabili. Per questo nel nostro Paese c’è l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus che – riconosciuta dal Ministero della Salute – si occupa, oltre che di prevenzione, anche di riabilitazione visiva grazie a un Polo Nazionale dedicato. La sua missione ha un respiro planetario ed è riconosciuta anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, con cui porta avanti una proficua collaborazione.

 

Servizi gratuiti

-          La IAPB Italia onlus fornisce gratuitamente informazioni oculistiche telefoniche (800 068506) e via internet (con un Forum dedicato all’indirizzo www.iapb.it), offre un’attenta divulgazione, organizza campagne periodiche gratuite di prevenzione (con check-up a bordo di Unità mobili oftalmiche), si occupa di ricerca medico-scientifica e di riabilitazione degli ipovedenti. Suo fine principale è quello di diffondere la cultura della prevenzione delle patologie che colpiscono la vista, il senso che apporta il maggior numero d’informazioni al cervello (circa l’80 per cento).

 

Il Polo Nazionale per la Riabilitazione Visiva

-          Il Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva degli Ipovedenti, fondato e gestito dalla IAPB Italia onlus, è un importante Centro di collaborazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sin dal 2013. È l’unico centro di Collaborazione in Europa per la prevenzione della cecità e il solo al mondo per la riabilitazione visiva. È operativo dal 2008 presso il Policlinico A. Gemelli di Roma. Si occupa di ricerca e offre servizi di riabilitazione visiva per adulti e bambini.

 

-          Rapporti internazionali

La IAPB Italia onlus, il cui Presidente è l’avv. Giuseppe Castronovo, aderisce a un network mondiale di organizzazioni impegnate nella lotta alla cecità evitabile. Suo obiettivo è prevenire la cecità evitabile e l’ipovisione. Secondo le ultime stime non ancora pubblicate dall’OMS nel mondo ci sono 25 milioni di persone con cecità incurabile e 227 milioni affette da ipovisione grave. Questi ultimi sono in aumento anche a causa dell’invecchiamento demografico planetario. Il numero di persone con una malattia oculare che li spinge a cercare e ricevere cure oftalmologiche o rifrattive (occhiali) sarebbe di tre miliardi.

 

-          Giornata mondiale della vista

Promossa e organizzata dalla IAPB Italia onlus, quest’anno si celebra il 12 ottobre 2017, e si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Ogni anno si tiene il secondo giovedì del mese e localmente si affida principalmente alle strutture territoriali dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti.

Quest’anno sono previste iniziative in circa 100 città italiane, in un terzo delle quali si svolgeranno anche controlli oculistici gratuiti. In ogni piazza sarà presente un gazebo dove verrà distribuito gratuitamente del materiale informativo e un piccolo gadget (www.giornatamondialedellavista.it).

 

 Vai al sito >>